Nella collana "Terminus" è uscito il volume in open access a cura di Elisa Baroncini

Nella collana "Terminus" è uscito il volume in open access a cura di Elisa Baroncini

Si tratta del volume "Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale mondiale nel diritto internazionale" con la collaborazione di diverse firme illustri.

Pubblicato: 23 maggio 2021 | Libri

Il patrimonio culturale e naturale, materiale e immateriale del nostro Paese rende l’Italia una “superpotenza di cultura e di bellezza”, come molto efficacemente sottolineato da Massimo Riccardo, Ambasciatore della Repubblica italiana presso l’UNESCO.
Si tratta di un giacimento di bellezzasapere e tradizione immenso, che richiede di essere conosciuto, tutelato e valorizzato.

Il presente volume, nato da una ricerca promossa dal Dipartimento di Scienze Giuridiche, offre un’analisi sul contributo del diritto internazionale alla formazione della nozione di patrimonio dell’umanità, alla luce, in particolare, del sistema UNESCO, nell’ambito del quale tale nozione continua a svilupparsi. Il volume è inoltre arricchito dalla presentazione dei tesori delle città che ospitano le sedi di Giurisprudenza dell’Alma Mater: i meravigliosi mosaici di Ravenna, già dichiarati patrimonio UNESCO, e i suggestivi portici di Bologna, candidati a patrimonio dell’umanità.

Il volume è a cura di Elisa Baroncini con la collaborazione di Massimo Boschi, Francesco Paolo Cunsolo, Nicoletta Gandolfi, Niccolò Lanzoni, Isola Clara Macchia, Alessandra Quarta, Guglielmo Mauro Roversi Monaco.

Torna su