Progetti e metodologie didattiche. La didattica online

I progetti di dipartimento si innestano nel più ampio modello di riferimento dell'Ateneo volto all'innovazione della didattica e fondato su tre ambiti o priorità: studenti, docenti e organizzazione. Con l'aiuto del "Centro per l'innovazione didattica" si intende favorire l'innalzamento continuo della qualità dei processi di insegnamento-apprendimento.

La didattica online

Con 'didattica online' si intende una modalità di didattica che permette a studenti e insegnanti di proseguire il percorso di formazione e apprendimento anche se “fisicamente” distanti. Per distanza si indica la non compresenza fisica dei soggetti coinvolti: i docenti e gli alunni. La loro interazione, in questa modalità di didattica, può avvenire in tempo reale attraverso la connessione in aule web e attraverso la distribuzione di materiale scaricabile online. Il supporto online e dei suoi strumenti gioca un ruolo fondamentale. Questa modalità ha quindi lo scopo di integrare il lavoro fatto in aula e/o non interrompere la formazione.

Competenze trasversali

L'acquisizione delle competenze cosiddette "trasversali" fornisce allo studente un primo bagaglio di conoscenze, abilità e qualità che entrano in gioco quando si deve tradurre una competenza in comportamento, rispondendo ad un'esigenza dell'ambiente organizzativo.

Competenze trasversali - Patents & trade marks

In questo specifico insegnamento i contenuti del programma sono le basilari conoscenze applicative sul diritto dei marchi e dei brevetti soprattutto per professionisti tecnico-scientifici (chimici, ingegneri, ecc.), alla luce della legislazione europea o internazionale.

Docente
Prof. Alberto Musso

Destinatari
Possono accedere al progetto tutti gli studenti iscritti all'anno corrente. Gli insegnamenti potranno essere inseriti dallo studente nel proprio percorso didattico, nell'ambito dei crediti a scelta, direttamente attraverso la compilazione del piano di studio via web.

Competenze trasversali - Seminari di consulenza del lavoro e fiscale

In questo specifico insegnamento lo scopo è triplice:

  • Informare sulle tipologie dei contratti di lavoro, e su come vengono declinati nel mondo dell’impresa;
  • Informare sulle opportunità per agevolare l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro;
  • Informare sulle modalità per “mettersi in proprio”.

In sintesi, ci si attende che al termine del laboratorio studenti e studentesse conoscano le principali tipologie di lavoro, sappiano costruire un cv professionale, siano in grado di orientarsi in un colloquio di lavoro, abbiano nozioni essenziali sui regimi fiscali e contributivi applicabili all'impresa, al lavoro autonomo ed al lavoro dipendente, abbiano cognizione del ruolo e delle funzioni delle principali Istituzioni del lavoro e fiscali (Inps, Inail, Ministero del lavoro, Ispettorato nazionale del lavoro, Agenzia delle entrate, Agenzia del demanio, MEF).
Le lezioni in aula avverranno con interventi di testimonianza da parte di direttori del personale e di consulenti fiscali, provenienti da realtà organizzative private e pubbliche

Docente
Prof. Alberto Pizzoferrato 

Destinatari
Possono accedere al progetto tutti gli studenti iscritti all'anno corrente. Gli insegnamenti potranno essere inseriti dallo studente nel proprio percorso didattico, nell'ambito dei crediti a scelta, direttamente attraverso la compilazione del piano di studio via web.

Torna su