Ciclo di incontri "Thinking like a fact-finder" seconda edizione

L'iniziativa mira ad offrire qualche nozione per orientarsi sul tema, affascinante e complesso al tempo stesso, del ragionamento probatorio, inteso nelle sue diverse manifestazioni.

  • Data: dal 06 novembre 2023 al 20 maggio 2024

  • Luogo: in presenza OPPURE online

  • Modalità d'accesso: Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

CICLO DI INCONTRI [ISCRIVITI]

  • 06 novembre 2023 ore 17:00-19:00
    Damiano Canale - Università Bocconi
    La distinzione tra quaestio facti e quaestio iuris alcune questioni aperte
  • 30 novembre 2023 ore 17:00-19:00
    Marcello Di Bello - Arizona State university
    Meta-uncertainty in legal fact-finding: the role of Bayesian network and AI
  • 20 marzo 2024 ore 17:00-19:00
    Giuliana Mazzoni - Università di Roma Sapienza
    La testimonianza tra scienza e diritto
  • 15 aprile 2024 ore 17:00-19:00
    Jordi Ferrer Beltràn - Università di Girona
    Standard di prova e motivazione della decisione civile
  • 16 aprile 2024 ore 17:00-19:00
    Carmen Vàzquez Rojas - Università di Girona
    What an expert witness should inform about her
  • 20 maggio 2024 ore 17:00-19:00
    Ronald J. Allen - Northwestern University
    Complexity and the law of evidence

THINKING LIKE A FACT-FINDER - II edizione 

Ciclo di incontri, novembre 2023-maggio 2024

Il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna Alma Mater Studiorum e il Dipartimento di Studi Giuridici ed Economici della Sapienza Università di Roma sono lieti di presentare la seconda edizione del ciclo di incontri dal titolo Thinking Like a Fact-Finder. 

L’iniziativa, che coinvolge filosofi e studiosi di calcolo delle probabilità, mira ad offrire ai partecipanti qualche nozione per orientarsi sul tema, affascinante e complesso al tempo stesso, del ragionamento probatorio, inteso nelle sue diverse manifestazioni: dal rapporto con le reti bayesiane, a quello con l’intelligenza artificiale o alla prova scientifica in senso più classico, dalla definizione degli standard di prova fino alla definizione stessa dell’oggetto del diritto probatorio.

Rivolti per lo più a studenti, studentesse e giovani studiosi e studiose, i sei incontri del ciclo hanno lo scopo di aiutare, se non a reperire le risposte giuste, almeno a porsi le domande più significative. 

I seminari – telematici e, in parte, anche in presenza, presso l’Università di Bologna, o la Sapienza di Roma – si terranno a partire dal novembre 2023 e fino a maggio 2024.

Gli interessati e le interessate potranno iscriversi liberamente utilizzando questo link e ricevere un promemoria qualche giorno prima di ogni seminario, assieme al link di collegamento e alle eventuali indicazioni per partecipare in presenza.

Ogni altra informazione o indicazione può essere richiesta all’indirizzo della segreteria scientifica, nelle persone della dott.ssa Giulia Lasagni (giulia.lasagni6@unibo.it) o del dott. Valerio Aiuti (valerio.aiuti@uniroma1.it).