Sesto incontro del CIRCOLaw del DSG (Enrico Verdolini)

Si tratta di una iniziativa animata prevalentemente dai dottorandi ed assegnisti del DSG per favorire occasioni di riflessione scientifica in prospettiva interdisciplinare.

  • Data: 14 aprile 2021 dalle 17:00 alle 18:30

  • Luogo: ONLINE tramite piattaforma TEAMS

  • Modalità d'accesso: Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Incontro 6: mercoledì 14 aprile 2021, ore 17:00-18:30

LE REGIONI FRA GOVERNO DELL'ECONOMIA E DELL'OCCUPAZIONE: CONCERTAZIONE SOCIALE E RISORSE EUROPEE NEI «PATTI PER IL LAVORO» DELL'EMILIA-ROMAGNA

Enrico Verdolini (Dottorando di ricerca in Diritto costituzionale)

L’incontro si terrà tramite la Piattaforma Microsoft Teams:
Fai clic qui per partecipare alla riunione

Il CIRCOLaw nasce con l’intento di promuovere incontri periodici animati dalla comunità degli assegnisti e dei dottorandi del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna per la discussione – in un clima conviviale e informale – di casi, elementi di prassi e papers.

La partecipazione è libera e aperta a tutti gli afferenti al DSG!

ABSTRACT

LE REGIONI FRA GOVERNO DELL’ECONOMIA E DELL'OCCUPAZIONE: CONCERTAZIONE SOCIALE E RISORSE EUROPEE NEI «PATTI PER IL LAVORO» DELL'EMILIA-ROMAGNA

Enrico Verdolini (Dottorando di ricerca in Diritto costituzionale) - enrico.verdolini2@unibo.it

L’approfondimento riguarda la prassi di governo dell’economia e del mercato del lavoro dell’Emilia-Romagna e, in particolar modo, i Patti per il lavoro, adottati nel 2015 e nel 2020, come strumenti di sviluppo economico e occupazionale.

Il Patto per il lavoro 2015 ha costituito un atto di programmazione generale siglato da Regione e parti sociali in seguito alla crisi economica del 2008. Agli obiettivi economico-occupazionali del Patto, sono stati associati numerosi provvedimenti della Regione e la programmazione complessiva di tre diverse categorie di fondi europei.
È seguito, più di recente, il Patto per il lavoro e per il clima 2020, che ha affiancato agli obiettivi di politica economica una serie di target strategici in materia ambientale, su cui investire i fondi europei ordinari e le risorse del Recovery Fund

Quale può essere il ruolo delle Regioni nelle sfere dello sviluppo economico e occupazionale? Come inquadrare la prassi dei Patti? Il testo dell’art. 117 Cost. e la giurisprudenza costituzionale sono d’aiuto a tracciare un quadro sulle possibilità di intervento delle Regioni, ma non sono sufficienti a classificare l’esperienza dei Patti.
Occorre, pertanto, utilizzare le categorie del diritto del lavoro, in particolar modo quella di “concertazione sociale”, per rispondere alla domanda sulla natura dei Patti e per comprendere appieno il possibile raggio d’azione di questi strumenti.

Torna su